Samsung Omnia 7: nel segno di Windows Phone 7

di Marco Mattioli

scritto il

Nuovo smartphone dell'azienda coreana basato sulla versione rinnovata del sistema operativo Microsoft

Windows Phone 7 rappresenta la nuova sfida di Microsoft nel mercato delle piattaforme mobili, con l’obiettivo di recuperare le posizioni perse negli ultimi anni nei confronti di BlackBerry, iPhone e Android, sempre più diffusi anche in ambiti professionali.

Samsung Omnia 7 è tra gli smarphone di ultima generazione basati sul sistema operativo dell’azienda di Redmond, il quale si pone in evidenza per le sue specifiche tecniche. Il design è minimalista, in piena sintonia con l’interfaccia grafica, quasi a voler sottolineare lo sforzo per rendere disponibile un sistema capace di concentrarsi sugli aspetti operativi e tralasciare quelli superflui.

Le dimensioni di 12,24 x 6,42, 1,1 centimetri e il peso di 138 grammi lo rendono piuttosto maneggevole e compatto. Il processore Qualcomm 8250 Snapdragon da 1 GHz consente di raggiungere prestazioni elevate, grazie anche alla disponibilità di 512 MB di RAM. La memoria di archiviazione interna è di 8 GB e, secondo l’attuale direttiva, non è disponibile uno slot di espansione aggiuntivo.

Generoso il touchscreen capacitivo, ampio 4 pollici, il quale supporta la risoluzione massima di 480×800 punti e si propone quale punto di forza del terminale mediante la tecnologia Super Amoled. La fotocamera da 5 megapixel con flash LED, autofocus e zoom digitale 3x consente di effettuare scatti di discreta qualità, così come le riprese video HD (720p) a 25 fps. Il comparto connettività è costituito dai moduli 2G quadribanda, 3G tribanda (900/1900/2100 MHz), Wi-Fi 802.11 b/g/n, HSPA, Bluetooth e A-GPS.

Quest’ultimo si abbina al meglio con le mappe fornite con il motore di ricerca Bing, mediante il quale è possibile ottenere anche indicazioni sui percorsi stradali. La batteria agli ioni di litio da 1.500 mAh permette di raggiungere con una ricarica 330 ore in standby e 8 ore in conversazione, riuscendo così a coprire un’intera giornata di lavoro.

Sul piano software spicca la presenza della suite Office per offrire una piena gestione di file creati con Word, Excel e PowerPoint. OneNote Mobile torna utile per sincronizzare da remoto note e appunti di vario genere, potendo anche abbinarli con messaggi vocali e immagini.

SharePoint Workspace Mobile si propone invece per agevolare l’attività di collaborazione e condivisione tra colleghi. Internet Explorer Mobile risulta efficiente nel rendering delle pagine e consente di tenere aperte contemporaneamente sino a sei schede. La funzione “pinch to zoom” si conferma un supporto affidabile per cambiare con immediatezza il livello di ingrandimento dei contenuti visualizzati. Manca però il supporto della tecnologia Flash, anche se un prossimo aggiornamento dovrebbe introdurla. Samsung Omnia 7 si conferma pertanto tra i device di spicco nell’attuale panorama Windows Phone 7.