Acer CloudMobile: lo smartphone con anima cloud

di Floriana Giambarresi

scritto il

Acer CloudMobile verrà presentato al Mobile World Congress 2012: trattasi di uno smartphone che consentirà di archiviare i dati in remoto.

Acer presenterà al Mobile World Congress 2012 Acer CloudMobile, ovvero il primo smartphone in grado di fruire dell’offerta cloud per l’archiviazione dei dati via Web, in remoto. Anche il produttore di Taiwan si lancia dunque nel grande mercato del cloud, che oggi sta prendendo via via piede a livello globale.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dello smartphone, Acer CloudMobile sarà dotato di uno schermo da 4,3 pollici in grado di offrire immagini ad alta definizione. Anche il suono sarà molto curato grazie agli altoparlanti integrati Dolby. Il processore scelto da Acer per l’occasione avrà una velocità di 1.5 GHz, in grado di far girare senza scatti il sistema operativo Android 4.1 Ice Cream Sandwich. Secondo quanto si vocifera, la connettività prevista è di tipo HSPA+, oltre all’integrazione di WiFi e Bluetooth.

Linee arrotondate, profilo sottile, texture puntinata sulla parete posteriore del dispositivo e pochi altri dettagli possono essere carpiti dalla prima immagine del nuovo prodotto targato Acer, che si andrà ad aggiungere alle altre soluzioni di fascia alta nel tentativo di competere con iPhone e gli altri smartphone concorrenti del mondo Android.

L’elemento di spicco della novità, risiederà tuttavia nella tecnologia AcerCloud, che consentirà l’archiviazione remota dei file e la sincronizzazione degli stessi. Sarà dunque possibile archiviare documenti, musica e video sui server Acer e fruirne in seguito grazie alla connessione ad Internet e ai software di sincronizzazione messi a disposizione del produttore. Sarà il primo dispositivo a godere di questa soluzione, ma non l’ultimo.

Acer CloudMobile dovrebbe debuttare sul mercato entro il mese di settembre. Maggiori dettagli perverranno comunque in occasione del Mobile World Congress 2012, evento a sfondo mobile che avrà luogo a fine febbraio in quel di Barcellona, Spagna.