Tratto dallo speciale:

IBM amplia le soluzioni per le Pmi

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

IBM amplia il suo portfolio di tecnologie server e storage pensate per supportare le piccole e medie imprese, per crescere e rimanere competitive.

IBM amplia il suo portfolio di soluzioni dedicate espressamente alle Pmi con ben 55 nuove tecnologie server e storage pensate per aumentare le capacità IT delle aziende e stimolarne l’innovazione.

Le nuove tecnologie messe a disposizione da IBM intendono dare una risposta concreta ai temi strategici dell’ICT, ovvero big data, cloud computing, business analytics, sistemi ottimizzati e data center virtualizzati.

Gli strumenti preposti all’analisi dei dati, espressamente studiati per gestire grandi quantità di informazioni e offrire valide soluzioni di business in tempo reale, includono: IBM DB2 Analytics Accellerator, IBM Smart Analytics System 9700/9710 e i sistemi a disco di classe “enterprise” IBM System Storage® DS8000 Release.

Sul piano della ottimizzazione, IBM offre soluzioni per automatizzare la sicurezza e la conformità degli ambienti virtualizzati. Le principali innovazioni includono la tecnologia IBM Power Security and Compliance (PowerSC) che fornisce tool automatizzati in tale ambito e IBM z/VM 6.2 con funzionalità di virtualizzazione multi-sistema.

Infine, le soluzioni cloud di Big Blue comprendono servizi in grado di massimizzare l’efficienza delle imprese e accelerare la realizzazione di progetti nella nuvola, quali IBM Starter Kit for Cloud e zEnterprise Starter Edition for Cloud.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione Smarter Computing di IBM.

Per le Pmi, lo ricordiamo, IBM ha anche definito il programma di servizi finanziari ad hoc, sotto il brand IBM Global Financing: obiettivo, favorire il processo di rinnovamento delle piccole e medie imprese italiane grazie a finanziamenti, locazioni operative, leasing finanziari, software financing e project financing personalizzati.