Tratto dallo speciale:

Migrazione più facile da Exchange a Google Apps

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google ha rilasciato Google Apps Migration for Microsoft Exchange, uno strumento lato server per compiere in sole quattro semplici operazioni la migrazione da Microsoft Exchange a Google Apps

Google Apps Migration for Microsoft Exchange è il nuovo strumento server pensato per semplificare e automatizzare la procedura di migrazione da Microsoft Exchange 2003 e 2007 alla suite di comunicazione e collaborazione online Google Apps.

Una migrazione sempre più diffusa tra le aziende, spinte dalla necessità di abbattere i costi mantenendo la sicurezza e l’affidabilità delle infrastrutture.

Google aveva già rilasciato a giugno scorso il plug-in Apps Sync for Microsoft Outlook, che lasciava però il trasferimento delle informazioni nelle mani dei singoli utenti.

Il nuovo tool affida l’intero processo alle mani esperte degli amministratori IT.

Ciò permette la migrazione simultanea di centinaia di utenti e permette ai dipendenti aziendali di continuare a utilizzare Microsoft Exchange anche nell’arco di tempo richiesto dalla migrazione, senza interrompere il loro lavoro o coinvolgerli nel processo.

Inoltre, Google Apps Migration for Microsoft Exchange permette di mantenere il controllo su dati email, calendario e contatti che si intende importare nella piattaforma Google, offrendo la possibilità di compiere le operazioni anche in più fasi distinte.

In nuovo strumento viene messo a disponibile fin da subito e a titolo gratuito per le aziende e le organizzazioni che hanno acquistato una licenza d’uso dell’edizione Premier o Education di Google Apps.

I Video di PMI