Email battono SMS: non solo business…

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Sette giorni al'anno a leggere email: secondo una indagine Nokia, la posta elettronica è il principale veicolo delle comunicazioni lavorative. Spesso, però la priorità viene data ad amici e compagne...

La comunicazione digitale fulcro di ogni relazione, sociale e lavorativa. Su tutti i mezzi a disposizione, spicca la posta elettronica prima ancora di telefono ed SMS. Lo conferma una recente indagine commissionata da Nokia. Tra i paesi coinvolti, anche l’Italia.

I risultati dello studio hanno dimostrato che la maggioranza degli italiani preferisce le mail come mezzo rapido di comunicazione, soprattutto durante l’attività lavorativa.

In media si spendono oltre 30 minuti nella consultazione della inbox, che riceve solitamente oltre 20 messaggi al giorno.

Di tutte le mail pervenute il 48% si lancia nella lettura solamente se il destinatario è noto, mentre la priorità viene scelta in modo soggettivo secondo specifiche regole che non contemplano solo aspetti lavorativi.

Da uno dei report più interessanti dell’analisi Nokia (in prima linea nel coniugare cellulare e Internet) emerge infatti che la sequenza di “elaborazione” dei messaggi è spesso determinata dagli affetti, considerando che il 49% degli intervistati ammette di considerare prioritaria la mail del proprio partner o dei propri amici, piuttosto che del proprio capo (29). Più in basso nella classifica delle urgenze si piazzano i colleghi (23%) e i clienti (31%).

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!