Tratto dallo speciale:

Vaccino Covid: terza dose per maggiorenni in Lombardia

di Redazione PMI.it

scritto il

In Lombardia è partita la somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid: per over 80 da subito in farmacia, per i maggiorenni dal 22 novembre.

A partire dal 22 novembre, tutti i cittadini che hanno compiuto la maggiore età potranno ottenere la terza dose del vaccino anti-Covid in Lombardia, aprendo alle somministrazioni del richiamo a beneficio degli over 18 dopo essere già partiti con anziani over 80, RSA e personale sociosanitario, il quale può ricevere la dose booster dall’11 di ottobre presso il luogo di lavoro (ospedali, ambulatori, pubblici e privati), mentre gli altri Oss che operano con strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali,  farmacie e parafarmacie o studi professionali possono vaccinarsi presso i Centri Vaccinali con prenotazione sul portale Poste.

Terza dose di vaccino Covid in farmacia

  • Dall’11 ottobre i cittadini aventi diritto (over 80 dopo almeno 180 giorni dalla seconda dose) possono prenotarsi in farmacia.
  • Dal 18 ottobre sarà possibile recarsi in una delle 668 farmacie aderenti grazie alla collaborazione di FederFarma per ottenere la somministrazione del vaccino (ATS Montagna, ATS Brescia, ATS Pavia).
  • Dal 20 ottobre si potrà ottenere il vaccino anche nelle farmacie di tutte le altre ATS (ATS Milano, ATS Insubria, ATS Brianza, ATS Bergamo, ATS Val Padana).

Terza dose di vaccino Covid dal medico

Grazie a un accordo con i medici di medicina generale, i professionisti aderenti alla campagna vaccinale avranno in carico le vaccinazioni domiciliari e/o presso i loro ambulatori.

Dal 7 ottobre, intanto, negli hub vaccinali lombardi, gli aventi diritto (medici, infermieri, Oss, addetti alle mense e alle pulizie, volontari del soccorso) hanno già la possibilità di ottenere assieme il vaccino Covid e antinfluenzale. Anche gli over 80 possono prenotare la terza dose ( richiamo booster) sul portale di Poste o al call center 800 894 545 e riceverla nei centri vaccinali, dove viene offerta anche la somministrazione del vaccino antinfluenzale.

Ad annunciare le novità della campagna vaccinale in Lombardia è stato nei giorni scorsi il coordinatore Guido Bertolaso, sottolineando come possano ottenere la terza dose coloro che hanno effettuato la seconda da almeno sei mesi.