Anci: supporto ai Comuni per stabilizzazione precari

di Teresa Barone

scritto il

La nota tecnica dell'Anci per supportare gli enti locali nelle procedure di stabilizzazione dei precari.

L’Anci ha pubblicato una nota tecnica per supportare i Comuni nell’attuazione delle direttive inerenti la stabilizzazione dei dipendenti precari, secondo quanto previsto dalla normativa che consente alle amministrazioni di consolidare le pozioni del personale con contratto di lavoro flessibile a partire dal 1 gennaio 2018.

=> Precari PA: sblocco assunzioni stabili

La Legge 75/ 2017, infatti, prevede che per il prossimo triennio le PA possano stabilizzare il personale in condizione di precariato, secondo l’Anci 20mila unità: la nota tecnica si propone di fornire un orientamento sulle scelte gestionali e organizzative delle amministrazioni alla luce della nuova normativa.

Come specifica l’Anci, l’art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017 ha introdotto nuove misure mirate alla valorizzazione dell’esperienza professionale maturata dal personale presente nelle PA con contratto di lavoro flessibile, ma anche volte alla riduzione del ricorso ai contratti a termine e al superamento del precariato.

La nota tecnica è pubblicata sul portale dell’Anci.