Consulenze esterne nella PA: quanto ci costano?

di Teresa Barone

scritto il

Segno più per la spesa della PA relativa alle consulenze esterne.

Cresce la spesa della Pubblica Amministrazione per le consulenze esterne, tanto che nel 2014 si è verificato un aumento pari a oltre il 61%.

= Normativa sulle consulenze esterne nella PA

Contrariamente a quanto accaduto in passato, infatti, il costo delle collaborazioni esterne ha subito un notevole incremento e i compensi concessi complessivamente ammontano a 1.190.319.167,47 euro. Per quanto riguarda il compenso medio percepito per singolo incarico, i dati sottolineano un aumento pari al 15,03% da 3.844,50 euro a 4.422,33 euro tra il 2013 e il 2014.

Stando ai dati resi noti attraverso l’Anagrafe delle prestazioni, inoltre, il numero dei consulenti e dei collaboratori esterni ha raggiunto quota 176.855, mentre i dipendenti pubblici sono stati 155.839, seppure con evidenti disparità relative al settore e al comparto.

Sono le amministrazioni che rientrano nelle “Regioni e autonomie locali” a registrare una crescita del ricorso alle consulenze esterne pari al 113,28% rispetto al 2013, mentre percentuali più basse caratterizzano il settore della Ricerca (+56,17%), la Scuola (+55,20%), l’Università” (+45,66%), la Sanità” (+33,19%) e le PA centrali (+32,11%).