Canone Rai legato ai consumi

di Teresa Barone

scritto il

Legare il Canone Rai ai consumi e all?Isee delle famiglie: la proposta del sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli.

Il Canone Rai potrebbe diventare più flessibile, con importi variabili basati sul reddito e sui consumi dei contribuenti. Questa è la proposta del sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, che ha proposto di legare il tributo all?Isee delle famiglie.

=> Leggi la polemica sul Canone RAI per chi usa il PC

Un cambiamento che potrebbe rendere meno oneroso il pagamento del Canone annuale (attualmente pari a 113,5 euro), mentre sembra naufragare l?ipotesi di inserire il versamento nella bolletta elettrica o nella Tasi.

Obiettivo della proposta è letteralmente fare in modo che tutti paghino, ma con equità, come ha precisato Giacomelli: «Al di là della modalità di versamento, che troveremo d?intesa con il ministero dell?Economia, quel che conta sarà la logica, del tutto nuova: pagheremo tutti, pagheremo con più equità. L?effetto è che avremo un canone più basso che in passato, almeno per le famiglie in difficoltà e molto meno impopolare. Lavoriamo per rinsaldare un patto di fiducia tra la Rai e il suo pubblico.»

=> Scopri i dati sull?evasione relativa al Canone Rai

I Video di PMI