Via la Trise, arriva la Iuc

di Teresa Barone

scritto il

Dal 2014 i contribuenti avranno a che fare con la Iuc: Imposta Unica Comunale che racchiude Tari e Tasi.

Dall?IMU alla Trise, fino alla Iuc: grazie a un emendamento depositato dai relatori della Legge di Stabilità l?imposta sugli immobili cambia ancora nome e, con tutta probabilità, potrebbe chiamarsi Imposta Unica Comunale.

=> Leggi la normativa sulla Trise

La nuova tassa incorporerà Tasi e Tari, legate rispettivamente alla raccolta dei rifiuti e ai servizi indivisibili, tuttavia i Comuni potranno beneficiare di un plafond pari a 500 milioni di euro da destinare alle detrazioni favorendo le famiglie.

=> Scopri le novità della Legge di Stabilità 2014

La Iuc non si verserà sulla prima casa, fatta eccezione per gli immobili di lusso, mentre l?aliquota massima imponibile è ari al 10,6 per mille.

Tra le numerose novità introdotte dalla Legge si Stabilità anche l?azzeramento degli interessi sulle vecchie cartelle di Equitalia, pertanto si pagherà solo il 100% della sanzione ma non gli interessi di mora.

=> Scopri come verificare online l?esistenza di cartelle esattoriali a proprio carico

Questa disposizione riguarda le cartelle affidate a Equitalia dal 31 ottobre 2013: entro il 30 maggio 2014, inoltre, i contribuenti interessati saranno avvisati in modo da favorire le adesioni alla procedura di “rottamazione? previo versamento di almeno il 50% delle somme dovute.