Bollo auto e assicurazione: stangata da 9 miliardi di euro

di Teresa Barone

scritto il

Solo nel 2011 le spese automobilistiche degli italiani sono arrivate complessivamente a 9 miliardi di euro: rincari sia per il bollo auto sia per le polizze Rc.

Nel 2011 le tasse sulle automobili hanno subito un incremento ari a 9 miliardi di euro, denaro affluito nelle casse delle amministrazioni locali proveniente rispettivamente dal bollo auto (14,9%) e dalle polizze RC (rincaro del 17,5%). Sono dati diffusi dall?ultimo rapporto Bankitalia, cifre sconfortanti che mostrano una crescita complessiva delle spese per gli italiani corrispondente al 16,2%.

Secondo i report Bankitalia, solo per il bollo auto gli automobilisti italiani hanno sborsato 6,4 miliardi di euro, mentre alle casse erariali è arrivato un gettito pari a 2,3 miliardi di euro proveniente dalle assicurazioni. Questi rincari hanno pesanti conseguenze sul settore auto, anche perché sempre meno cittadini sono disposti ad acquistare nuovi veicoli e sembra che l?automobile si stia trasformando sempre di più in un bene di lusso.

A questi dati si aggiunge anche l?aumento delle tariffe sui carburanti, recentemente deciso dal Governo Monti per far fronte alle necessità di nuove risorse economiche da destinare alle popolazioni emiliane colpite dal sisma: 2 centesimi in più al litro che favoriranno gli interventi finalizzati alla ricostruzione nelle Province dell?Emilia Romagna.

Secondo il rapporto Bankitalia, inoltre, la spesa in conto capitale delle amministrazioni locali è calata nel corso del 2011, così come gli investimenti del Comuni hanno subito una diminuzione pari a un quarto tra il 2004 e il 2010, a causa di una sempre minore disponibilità di risorse.