Libri gratis nelle scuole delle zone terremotate

di Teresa Barone

scritto il

Nuovo accordo Miur-AIE per fornire libri scolastici gratuiti agli studenti delle aree terremotate nel prossimo biennio.

Grazie alla convenzione siglata tra il Ministero dell’Istruzione e l’Associazione Italiana Editori (AIE), gli studenti delle scuole presenti nelle zone del Centro Italia colpite dal sisma potranno usufruire di libri di testo concessi gratuitamente per i prossimi due anni scolastici, 2017/2018 e il 2018/2019.

=> Bonus diciottenni: cos’è e come richiederlo

Un accordo che rientra tra le iniziative previste dal progetto #RipartiamoDallaScuola promosso da Miur e che si basa sulla precedente intesa dell’autunno 2016 riservata agli alunni di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto e Acquasanta Terme.

«Quello preso dall’Associazione Italiana Editori è un impegno importante. Ringrazio il Presidente del Gruppo Educativo AIE, Giorgio Palumbo, per la sensibilità mostrata e per aver voluto dare continuità ad un intervento che mette al centro le studentesse e gli studenti – ha affermato la Ministra Valeria Fedeli. – L’iniziativa si inserisce nel solco delle azioni che si stanno mettendo in campo per riportare alla normalità territori duramente colpiti. Queste non sono iniziative scontate, ma il segno tangibile che unendo le forze si possono offrire soluzioni concrete e durature nel tempo.»

Le scuole delle aree terremotate possono inoltrare l’elenco degli studenti destinatari dei testi scolastici entro il 15 luglio.

 

I Video di PMI