Domenica al museo: boom di presenze

di Teresa Barone

scritto il

Grande successo per la VI edizione della domenica al museo con accesso gratuito ai luoghi della cultura statali: prossimo appuntamento il 4 gennaio 2015.

Ancora una volta l?accesso gratuito ai musei e alle aree archeologiche statali la prima domenica del mese, lanciato dal MIBACT lo scorso luglio, ha attirato folte schiere di visitatori rivelandosi una concreta iniziativa per favorire la fruizione dei beni artistici nazionali.

=> Scopri i nuovi orari e tariffe dei musei statali

La VI edizione della domenica gratuita al museo è stata caratterizzata da una intensa partecipazione, sia nei grandi centri urbani sia nelle località minori.

Oltre a Roma e Milano, l?affluenza è stata notevole al Polo Reale di Torino e al Polo museale fiorentino, così come al Museo Archeologico di Napoli, a Pompei ed Ercolano, alla Reggia di Caserta e al Museo di Capodimonte. Protagonisti dell?evento sono stati anche i Bronzi di Riace conservati al Museo archeologico di Reggio Calabria.

=> Scopri la top 30 dei musei italiani più visitati

Per il Ministro Dario Franceschini:

«Anche Questa sesta domenica gratuita è stato un successo straordinario: Il valore della prima domenica de mese gratuita non sta solo nei grandi numeri ma soprattutto nel dato educativo. Soprattutto i dati di novembre e dicembre, periodo in cui il turismo nelle città d’arte è ai minimi, dimostrano che sono i cittadini e le famiglie ad andare a scoprire o riscoprire i musei delle loro città. Questa è vera educazione al patrimonio, di cui c’è un grande bisogno. È il fatto che molti comuni italiani, a cominciare da Milano e Roma, si siano adeguati offrendo l’ingresso gratuito anche ai loro musei civici, rende l’iniziativa ancora più straordinaria.»

Il prossimo appuntamento con l?ingresso gratuito nei musei statali la prima domenica del mese sarà il 4 gennaio 2015.

=> Domenica al museo MIBACT: elenco dei luoghi aderenti

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS