Arezzo e Fon per la connessione condivisa

di Roberta Donofrio

scritto il

Il comune di Arezzo e Fon inaugurano la prima rete WiFi Municipale a condivisione. I membri della community spagnola attraverso uno speciale router accedono gratuitamente a Internet

Arezzo sperimenta un nuovo modo di “stare in rete” con la prima infrastruttura WiFi municipale italiana, basata sulla condivisione della connessione a Internet tra utenti.

Per realizzare il progetto, la cui attivazione è prevista quest’estate, il Comune toscano si è avvalso della collaborazione di FON, azienda spagnola che da qualche anno opera nel campo delle comunicazioni wireless, difondendo il suo sistema di condivisione WiFi in tutto il mondo.

I cittadini aretini che decidono di entrare a far parte della community FON, devono dotarsi dello speciale router “La Fonera” che consente di mettere a disposizione di tutti gli altri utenti abbonati che si trovano nelle vicinanze, la possibilità di accedere gratuitamente ad Internet.
I membri della community potranno quindi condividere con gli altri la propria connessione a banda larga creando un nuovo punto di accesso della rete municipale stessa.

Per agevolare la connettività il comune farà installare numerosi Hotspot in aree strategiche realizzando un network che sia in grado col tempo di coprire tutto il territorio cittadino.

Sarà inoltre realizzato un portale Internet per promuovere il progetto e nella homepage l’amministrazione aretina potrà trasmettere informazioni di pubblica utilità o a carattere turistico.
«È un modo per lanciare verso un futuro digitale una città con profonde radici storiche – ha dichiarato Ilario Nocentini, assessore all’innovazione del comune di Arezzo – e offrire ai turisti, specialmente stranieri, che sempre più numerosi la affollano, uno strumento per rimanere collegati alla rete, esigenza divenuta oramai primaria per un numero crescente di persone».