I vantaggi della riunione silenziosa

di Chiara Basciano

scritto il

Tentare una strada diversa durante le riunioni, per essere più produttivi in minor tempo.

Le riunioni in ufficio rischiano di essere la nota dolente del proprio lavoro. Danno spesso la sensazione di far perdere tempo prezioso. E spesso è davvero così. Uno studio condotto dai professori Garold Stasser e William Titus nel 1985 ha rivelato che le parole spese durante le riunioni spesso sono inefficaci, per questo si ipotizza la maggior efficacia delle riunioni silenziose.

=> Punti salienti di una riunione efficace

Come riunioni silenziose si intende un incontro di persone chiamate a discutere di un problema, ma attraverso soluzioni e idee personali, scritte su un foglio.

Attraverso un esperimento in cui si paragonavano i risultati ottenuti da una riunione silenziosa in confronto ad una normale, è stato visto che nella prima si otteneva molto di più. Ciò deriva dal fatto che quando non si è chiamati a parlare in pubblico ci si esprime più liberamente. Confrontarsi spesso significa adeguarsi agli altri e temerne il giudizio.

Inoltre, in una riunione convenzionale bisogna aspettare il proprio turno e quindi non tutti è detto che riusciranno ad esprimersi.

=> Organizzare una riunione efficace

Le riunioni silenziose possono essere alternate a quelle usuali, o possono essere utilizzate per problemi specifici.

Chi conduce la riunione prenderà le diverse idee e le metterà a confronto, la bontà delle stesse sarà valutata dai partecipanti, preferibilmente sempre attraverso la parola scritta, per non inficiare la produttività dell’incontro. Con questo metodo si avranno soluzioni concrete in breve tempo.

I Video di PMI

Visite fiscali INPS per malattia dei dipendenti