Tecnologia in azienda: vantaggi e svantaggi

di Floriana Giambarresi

scritto il

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei progressi tecnologici all'interno di un'azienda? Ecco una guida per il manager.

Nel campo della tecnologia sono stati compiuti innumerevoli progressi e, nel mondo di oggi, dove tutto è divenuto più conveniente e più accessibile proprio grazie a questi progressi, può sembrare come se fosse un termine improprio parlare anche degli svantaggi che apportano in azienda. Tuttavia, nonostante i progressi tecnologici abbiano dei chiari vantaggi, bisogna conoscere anche i punti negativi del loro massiccio uso.

Vantaggio: grandi scoperte in tutti i settori. Con la tecnologia che avanza le persone hanno a disposizione degli strumenti sempre più efficienti per svolgere i compiti, e questi aiutano a ottenere maggiori risultati. Ad esempio, l’istruzione è stata notevolmente migliorata con i progressi tecnologici derivanti dai computer; le scoperte mediche si verificano a un ritmo molto più rapido e via dicendo.

Un altro vantaggio risiede nell’efficienza dei costi. La tecnologia migliora i processi esistenti e mette in mostra nuovi modi di svolgere compiti, dunque spesso è in grado anche di produrre un lavoro migliore di quello fatto dai dipendenti umani. Ciò si traduce in risparmio di costi per i dirigenti, che consente loro di investire nella crescita di altre aree del proprio business.

L’aspetto negativo di quest’ultimo punto risiede nel minor valore che viene dato ai lavoratori umani. Ciò rappresenta chiaramente uno svantaggio: le macchine automatizzano i processi e possono fare il lavoro di 10 dipendenti che usano un computer, dunque le aziende potrebbero ridurre le assunzioni. 

Un altro svantaggio dei progressi tecnologici risiede nella dipendenza che i computer e le altre forme di tecnologia – smartphone, tablet e via dicendo – danno alle persone. Non capita infatti di rado, anche in azienda, che quando una macchina si rompe tutta la produttività del team ne risente.

=> Scopri lo stress derivante dall’uso dei device mobile