Come farsi richiamare dopo un messaggio vocale

di Floriana Giambarresi

scritto il

Per un dirigente di successo è fondamentale raggiungere determinate persone: ecco come fare per farsi richiamare ogni volta, lasciando un messaggio.

I dirigenti di successo sanno bene che il raggiungere le persone rappresenta una forma di vendita e dunque una necessità per il proprio business: sono numerosi i modi per comunicare scelti dai manager di oggi, tra cui email, telefonate e messaggi. Ma quando qualcuno non risponde, come farsi richiamare o ricontattare?

=> Leggi le regole del perfetto comunicatore

Non di rado si sceglie un messaggio vocale per cercare di farsi richiamare, ma molti dirigenti non ne sanno lasciare uno convincente. Per farlo bisogna cambiare il modo in cui si parla, cercando di far sembrare la chiamata interessante.

Innanzitutto bisogna sempre indicare il proprio numero di telefono e nome all’inizio e alla fine del messaggio, in modo che il destinatario non sia costretto ad ascoltare la segreteria telefonica più di una volta. Lasciate un messaggio vocale con il numero con cui volete essere raggiunti successivamente: inutile creare complicazioni chiedendo a qualcuno di chiamare in ufficio, quando poi sarete raggiungibili solo al cellulare.

Stabilire rapidamente un punto di riferimento e arrivare alle conclusioni: le persone sono più disposte a richiamare se il messaggio vocale è ben formulato e permette di identificare chiaramente e velocemente chi sta parlando.

Non fate domande: se ne avete una, la segreteria telefonica non è il posto giusto per porla. Inoltre essere professionali e dimostrarsi entusiasti: lasciare ad esempio un messaggio vocale da un luogo rumoroso è scortese e inaccettabile, dato che l’altra persona difficilmente capirà ciò che qualcuno sta cercando di dirgli. Lasciate un messaggio solo da un ambiente adeguato e impegnatevi a crearne uno che sembri naturale, ma anche entusiasta. 

=> Leggi come creare messaggi ad hoc