La fiducia del manager

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Ottenere fiducia, ecco come un manager riesce in questo percorso.

Il lavoro perfetto è il sogno di tutti, trovare un impiego che sappia coinvolgere, appassionare e motivare ogni giorno, non è impossibile ma non è neanche molto semplice. Ognuno ha nella propria mente l’idea di lavoro perfetto, e se alcune ricerche sono irreali altre sono molto comuni e semplici, la ricerca del lavoro migliore nasce dalla voglia di stare bene anche se ciò che si fa richiede impegno e fatica.

‘=> Manager di successo: le cose da fare 

Un compito che non spetta solo al lavoro in se o alla retribuzione, ma contempla in modo molto diretto chi un’azienda la crea e la dirige. Motivare, appassionare e creare benessere al dipendente, in gran parte è in mano a coloro che guidano un gruppo di dipendi o un’intera azienda. Ma quando il manager si trova faccia a faccia con il dipendente deve sapersi muovere creando da subito il giusto rapporto. Questo è un primo inizio per riuscire a creare ambienti di lavoro che si avvicinano alla perfezione o comunque verso lavori che sanno far sta bene un lavoratore.

=> Diventare manager

Tra tanti aspetti il manager deve sapersi guadagnare il rispetto e la credibilità, tutto apparentemente facile ma realmente difficile. La differenza sostanziala sta nei modi in cui questi elementi si ottengono, differenza che va a dividere un buon ambiente di lavoro tra un cattivo ambiente di lavoro. Per non sbagliare il manager dovrebbe scegliere sempre e comunque il rispetto e il benessere dei propri dipendenti. Non è necessario ed utile comandare e imporsi, ma al contrario percorrere step per step la strada verso la fiducia.

=> La strada per essere manager 

Il primis deve creare intesa, essere un ottimo ascoltatore, velocità e reattività nel terminare i propri doveri ed affrontare situazioni e personalità difficili. Tutto ciò aumenta da subito la credibilità ed inoltre si va a creare anche un buon esempio. Non si possono volere dipendenti produttivi e motivati se già il manager non lo è. Ed ancora è necessario che il manager mantenga un comportamento diplomatico, in sostanza deve essere sempre consapevole di fare la cosa giusta, anche in caso di conflitti e difficili decisioni.

=> Essere manager

Ed infine la comunicazione e la presenza, essere un bravo comunicatore, aiuta ad imparare a conoscere direttamente o indirettamente tutte le persone che lavoro nell’ambiente in questione. Oltre a dimostrare la professionalità e la presenza, rende più facile la spiegazione di tutto ciò che comprende lavoro ed obbiettivi. La credibilità è essenziale per aumentare la fiducia, se i dipendenti hanno fiducia sono anche più produttivi e motivati.