Responsabilità sociale d’impresa per migliorare

di Serena Frattini

scritto il

L'obiettivo è quello di fare delle imprese responsabili, in Italia come all'Estero, il punto di forza dell'economia

La responsabilità sociale d’impresa è un comportamento che non si limita a rispettare le leggi, ma persegue volontariamente un’etica sociale a favore di tutti coloro che ruotano attorno all’azienda.

“Dal dire al fare” è lo slogan del VI Convegno del Salone della Responsabilità Sociale d’Impresa, svoltosi a Milano il 28 e il 29 Settembre 2010. Dedicato a coloro che ancora non pongono attenzione su come svolgere attività economiche rispettando l’ambiente, l’uomo, e gli animali, e a coloro che, invece, lo fanno ma hanno qualche difficoltà o perplessità.

L’interrogativo lanciato quest’anno è «la Responsabilità Sociale d’Impresa è un lusso o un vantaggio competitivo?». Sicuramente è una conquista.

In questi due giorni si sono confrontate le più importanti realtà imprenditoriali, profit e non profit, che hanno avuto modo di mettere a tavolino i fatti. Qui, da ormai dieci anni, si mettono a confronto aziende responsabili, si affrontano diverse problematiche e si costruiscono nuovi progetti sul miglioramento, lo sviluppo e la divulgazione della RSI. Nel programma specifico di quest’anno alcuni dei punti fondamentali sono stati il ruolo del green marketing, la RSI durante la crisi, insomma, l’inserimento delle imprese sostenibili nel contesto economico.

La condivisione di esperienze reali aiuta il miglioramento strategico della RSI. È importante infatti che le imprese individuino i vantaggi, non solo legati alla reputazione e all’immagine aziendale, ma anche economici, mediante la creazione di nuovi canali di vendita, determinanti per la competitività di un’azienda.

Una buona condotta responsabile migliora inoltre i rapporti con tutti gli interlocutori che ruotano intorno alla società e ai quali si cerca di dare maggior rilievo, gli stackholders, investitori, partners, lavoratori, fornitori, consumatori; la conseguenza è una maggiore stabilità e un miglioramento economico.