Inter, Milan e stadio di San Siro, brand da 30 miliardi

di Massimiliano Santoro

scritto il

Il marchio delle squadre di calcio di Milano, Inter e Milan, e quello dello stadio San Siro valgono complessivamente 30 miliardi di euro.

Gli appassionati di calcio milanesi si saranno fatti molte volte queste domande:”Quanto vale lo stadio di San Siro? E il Milan? E l’Inter?”. A queste domande ha cercato di dare delle risposte l’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza che ha effettuato una stima, a partire da Anholt Brand Index, su dati Registro Imprese, Istat, Istituto Tagliacarne, CCIAA di Milano, Urban Audit, Brb Grey, Regione Lombardia, Isnart, e relativa al progetto ERI (Economic Reputation Index) sviluppato nel libro “L’importanza di chiamarsi Brand“.

Da questa stima ne è scaturito che il brand dello stadio situato nel quartiere di San Siro – intitolato a Giuseppe Meazza, il campione che giocò tra le fila di nerazzurri e rossoneri negli anni ’30 e ’40 – unito a quello delle due squadre cittadine raggiungono complessivamente la cifra di 30 miliardi di euro, cioè l’ammontare finale della manovra varata dal governo Monti e approvata poco prima di Natale in Parlamento.

Si spiega che la cifra di 30 miliardi di euro viene raggiunta non considerando solamente il valore del marchio in sé delle tre entità prese in considerazione ma anche altri fattori come l’immagine, la visibilità e la reputazione: “Il valore dei brand che caratterizzano la città di Milano – è specificato – è stato calcolato sulla base di parametri che prendono in considerazione il valore economico del territorio, la riconoscibilità e il flusso di visitatori del territorio stesso, la spesa dei turisti stranieri, le imprese ricettive e il valore medio degli immobili”.

Perciò il settore della moda e quello degli eventi/sfilata ha un valore di brand stimato in 111 miliardi di euro, quello del Teatro alla Scala è di 27,8 miliardi di euro, il Duomo raggiunge la quota di 82 miliardi di euro, l’evento Expo quella di 60 miliardi di euro, il design raggiunge una stima di 92 miliardi di euro e, infine, anche il simbolo gastronomico natalizio per eccellenza, il panettone, è stimato in un valore complessivo di 1 miliardo di euro.

Il tutto, raggiungendo la considerevole cifra di circa 403 miliardi di euro in termini di brand. Più in particolare, di quello legato al design se ne è parlato a dicembre alla Triennale nell’ambito di un incontro, promosso dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza e da Promos, dal titolo “La sostenibile leggerezza del design” nell’ambito del progetto europeo ‘Planet Design’.

I Video di PMI