NTV: 50mila passeggeri nel primo mese di attività

di Assunta Corbo

scritto il

Risultati oltre alle attese per il nuovo treno ad alta velocità NTV: nel 1° mese di attività hanno viaggiato 156 treni con il 41% dei posti occupati.

Un solo mese di attività e i numeri parlano di un’ottima performance: Ntv, operativa dal 28 aprile con il treno ad alta velocità Italo, ha fatto viaggiare 156 treni che hanno portato 45.863 passeggeri sulla rotta Milano-Napoli: 1.083 hanno scelto la Club, 5.876 la Prima e 38.904 la Smart.

I biglietti già  venduti sono stati 98.827. Soddisfazione anche per la puntualità, visto che l’81% dei treni è giunto in stazione orario. Risultati positivi e superiori alle attese secondo quanto dichiarato da Giuseppe Sciarrone, amministratore delegato della società. E visto che il trend è positivo non si poteva che aumentare.

Da sabato 26 maggio viaggeranno, infatti, nove coppie di collegamenti al giorno (18 corse giornaliere) sulla linea Napoli-Milano rispetto alle 10 corse giornaliere attuali. Rafforzata oltre all’offerta anche la campagna pubblicitaria per avvicinare anche chi si sposta in treno per affari e ha bisogno di una frequenza più ravvicinata dei treni. Urgente, per Ntv, completare al più presto la stazione di Roma Tiburtina, dove ieri è stata inaugurata Casa Italo, uno spazio per i servizi a chi viaggiaa con Ntv.

Due centri servizio a disposizione dei viaggiatori, uno in piazza Ipogea e l’altro al secondo piano dell’avveniristica piastra che scavalca i binari collegando il quartiere Nomentano con Pietralata. NTV chiede adesso però il completamento urgente, anche con il contributi pubblici di Roma Capitale, di tutti quei servizi che sono accessori alla stazione: parcheggi per auto private, sistemazione del piazzale per i mezzi pubblici e delle aree per i taxi, esercizi commerciali e segnalazione urbana di indirizzo verso la stazione.

A Roma Ntv ha fatto una scelta innovativa rispetto alla tradizionale Termini, e ha puntato su due stazioni: la principale è Tiburtina, la cui ricostruzione è stata appena terminata e che rappreesnta la nuova grande stazione di Roma dediata all’Alta velocità e il principale hub dove fermeranno tutti i treni Italo, sia quelli in transito da e per Milano/Napoli, sia quelli in arrivo e partenza da Ostiense.  L’altra è appunto Ostiense, che ha una funzione complementare a Tiburtina e che serve una zona della città – Trastevere, Monteverde, Ostiense, Ardeatino, Laurentino, Eur – particolarmente importante per i viaggi di affari e lavoro, dalla quale Termini e Tiburtina non sono facilmente raggiungibili. La partenza del servizio da quest’ultima stazione è prevista per il 14 giugno.