Apple, trimestrale nuovamente record

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il Q4 2012 di Apple è stato un vero e proprio successo: i numeri record della trimestrale sono stati ottenuti con le vendite di iPhone, iPad e Mac.

Apple ha appena presentato conti trimestrali da record ottenuti grazie alle vendite di iPhone, iPad e Mac e alla distribuzione su scala globale dei propri servizi online e software. I dati finanziari del Q4 2012 sono stati condivisi dal CEO Tim Cook e dal dirigente Peter Oppenheimer durante una conference call che è stata svolta nelle scorse ore.

“Siamo molto orgogliosi di concludere questo fantastico anno fiscale con risultati record per il trimestre di settembre. Stiamo affrontando la stagione natalizia con i migliori prodotti di sempre per quanto riguarda iPhone, iPad, Mac e iPod, e continuiamo ad essere molto sicuri sulla nostra pipeline di nuovi prodotti”. Così ha spiegato Tim Cook, amministratore delegato di Apple, nel condividere la nuova trimestrale da record.

Sono 26,9 milioni gli iPhone venduti in questi ultimi tre mesi, 14 i milioni di iPad distribuiti, 4,9 milioni di Mac – di cui l’80% del totale è derivante dalle vendite dei notebook MacBook, che stanno a tutti gli effetti trainando le vendite dei computer con la mela morsicata – e iCloud è giunto a quota 190 milioni di utenti attivi. iPod Touch rappresenta il 70% di tutti i lettori multimediali della serie iPod venduti in questo trimestre, mentre la Apple TV ha fatto segnare vendite pari a 1,3 milioni di unità, un numero in crescita di oltre il 100% rispetto a quanto fatto nel medesimo trimestre fiscale dello scorso anno.

Peter Oppenheimer si è soffermato sull’incredibile successo di iPad, che è stato superiore alle aspettative di Apple stessa. I profitti derivanti dal tablet sono di circa 7,5 miliardi di dollari contro i 6,9 miliardi di dollari ottenuti nel Q4 2011. In totale sono stati distribuiti, in questi tre mesi, 14 milioni di iPad.

App Store, il negozio virtuale di applicazioni per iPhone, iPod Touch e iPad, è giunto a quota 700.000 applicazioni mentre iTunes ha un giro di affari pari a 6,5 miliardi di dollari. I negozi fisici Apple Store hanno generato ricavi operativi per oltre 4,2 miliardi di dollari. Le vendite di iPhone 5 sono cresciute del 58% rispetto a quelle fatte registrare da iPhone 4S nel trimestre dello scorso anno.

Come è possibile notare, i prodotti Apple sono un successo in ogni segmento di mercato, sia in quello della telefonia, che in quello delle tavolette digitali, dei computer desktop e laptop e dei servizi online, ma anche dei negozi fisici. In generale, però, per il prossimo trimestre l’azienda vede costi in aumento e margini in calo. La Borsa si aspettava comunque di più e le azioni Apple hanno appena fatto registrare una cifra di poco superiore ai 600 dollari.