Mamme manager, migliori competenze e abilità

di Floriana Giambarresi

scritto il

Le donne manager diventano più competenti grazie alla maternità. Lo rivela un sondaggio di Korn Ferry.

Qual è l’impatto che ha la maternità sulla carriera delle donne manager? Positivo, senza dubbio. La quasi totalità delle dirigenti rosa (il 95%) crede infatti che diventare madri abbia contribuito a sviluppare delle capacità uniche che si rivelano ottime anche nella gestione di un’azienda.

=> Scopri quali abilità sviluppa la maternità

Tra queste, ci sono la capacità di motivare gli altri, un maggiore livello di fiducia e una maggiore elasticità, tutte caratteristiche di una manager di successo. È la società Korn/Ferry a rivelarlo attraverso una nuova indagine condotta a livello internazionale.

Afferma Barbara Valaperti, Senior Consultant presso Korn/ferry, che «i risultati dimostrano che l’essere genitori offre un’importante formazione in psicologia, nella gestione del tempo e in diplomazia, abilità che possono facilmente essere applicate al business».

La maternità ha comunque un impatto negativo sulla carriera delle donne manager: il 45% delle intervistate crede che avere figli abbia ostacolato “abbastanza” la loro crescita professionale, l’8% invece pensa che le abbia ostacolate “in grande misura”. Il 29% delle donne intervistate ha rinviato la maternità in nome della carriera (19%) o ha rinunciato del tutto ad avere figli (10%) pur di non minare la propria crescita professionale.

=> Leggi perché la rete dei contatti è indispensabile per la mamma manager