Assunzioni: Centri per l?Impiego VS conoscenza diretta

di Teresa Barone

scritto il

Cresce il numero di aziende che assume per conoscenza diretta senza rivolgersi ai Centri per l?Impiego: ecco l?esempio della Regione Marche.

Quali sono i canali più utilizzati dalle aziende per assumere nuovo personale? Se i Centri per l’Impiego perdono terreno, sempre più imprese decidono di reclutare nuove risorse affidandosi alle conoscenze e alle segnalazioni ricevute.

=> Scopri perché conviene assumere personale nell’ITC

Un esempio di questo trend è dato dalla Regione Marche, dove il 54% delle aziende assume per conoscenza diretta: questa percentuale si evince dall’indagine Excelsior condotta in collaborazione con il Ministero del Lavoro.

Se il 26,7% delle imprese locali cerca nuovi talenti setacciando le banche dati interne, il 9,4% si affida proprio alle indicazioni dei conoscenti. Per quanto riguarda le tipologie contrattuali utilizzate, invece, si tratta perlopiù di contratti a termine (solo il 16,2% è a tempo indeterminato), mentre oltre la metà delle aziende cerca personale con esperienza.

=> Scopri perché le aziende sono a corto di competenze specialistiche

Il livello di istruzione sembra invece interessare sempre meno, tanto che le assunzioni di risorse laureate sono calate dall’8,9 al 7,5%.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari