Tratto dallo speciale:

Nuovo Regolamento Privacy: guida e moduli

di Noemi Ricci

scritto il

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro pubblica il vademecum sui nuovi adempimenti privacy in vista della prossima entrata in vigore del GDPR.

Il Nuovo Regolamento Privacy UE 2016/679, ormai noto a tutti come GDPR, è pronto a diventare pienamente operativo. A partire dal prossimo 25 maggio ogni azienda dovrà adeguarsi in relazione alle proprie attività e competenze.

=> Scarica il vademecum dei Consulenti del Lavoro

Nuovi adempimenti

Un aiuto alla conformità arriva dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro che, con l’approfondimento del 2 maggio 2018, pubblica il vademecum sui nuovi adempimenti privacy. Quest’ultimo, presenta una serie di utili approfondimenti e chiarimenti sulle molteplici prescrizioni del regolamento, cui le aziende dovranno necessariamente adeguarsi.

GDPR per consulenti del lavoro

In questo modo i consulenti del lavoro potranno comprendere tutti i principi sanciti dal nuovo regolamento, tra cui quello della responsabilizzazione, secondo cui il titolare del trattamento è investito del compito di garantire l’adempimento degli obblighi previsti, delle norme, dell’efficacia della tutela predisposta, della verifica dell’efficacia delle misure predisposte.

Adempimenti e moduli GDPR

All’interno del vademecum è presente anche uno schema sinottico di riepilogo degli adempimenti e degli obblighi, nonché da modelli per l’informativa e il consenso.