Tratto dallo speciale:

Nuovo Regolamento Privacy: guida e moduli

di Anna Fabi

Pubblicato 9 Maggio 2018
Aggiornato 1 Ottobre 2018 11:29

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro pubblica il vademecum sui nuovi adempimenti privacy in vista della prossima entrata in vigore del GDPR.

Il Nuovo Regolamento Privacy UE 2016/679, ormai noto a tutti come GDPR, è pronto a diventare pienamente operativo. A partire dal prossimo 25 maggio ogni azienda dovrà adeguarsi in relazione alle proprie attività e competenze.

=> Scarica il vademecum dei Consulenti del Lavoro

Nuovi adempimenti

Un aiuto alla conformità arriva dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro che, con l’approfondimento del 2 maggio 2018, pubblica il vademecum sui nuovi adempimenti privacy. Quest’ultimo, presenta una serie di utili approfondimenti e chiarimenti sulle molteplici prescrizioni del regolamento, cui le aziende dovranno necessariamente adeguarsi.

GDPR per consulenti del lavoro

In questo modo i consulenti del lavoro potranno comprendere tutti i principi sanciti dal nuovo regolamento, tra cui quello della responsabilizzazione, secondo cui il titolare del trattamento è investito del compito di garantire l’adempimento degli obblighi previsti, delle norme, dell’efficacia della tutela predisposta, della verifica dell’efficacia delle misure predisposte.

Adempimenti e moduli GDPR

All’interno del vademecum è presente anche uno schema sinottico di riepilogo degli adempimenti e degli obblighi, nonché da modelli per l’informativa e il consenso.