Tratto dallo speciale:

Pianificazione finanziaria senza ostacoli

di Redazione PMI.it

scritto il

Dai limiti dei fogli di calcolo ai vantaggi delle soluzioni innovative e strategiche per la pianificazione finanziaria: i consigli di 4 Planning.

Sono numerosi i CFO che attualmente utilizzano i consueti fogli di calcolo per le attività di pianificazione finanziaria, andando incontro tuttavia a una serie di limiti e criticità che potrebbero essere facilmente risolte facendo affidamento a risorse maggiormente adeguate. I fogli di calcolo non hanno un’accurata capacità di previsione a lungo tempo, non consentono il lavoro simultaneo su un unico documento e richiedono molto tempo esponendo a numerosi rischi legati all’errore umano.

Secondo 4 Planning, società specializzata in soluzioni software per la pianificazione economico, finanziaria e patrimoniale, nelle PMI italiane è assente una cultura della pianificazione finanziaria. Lo spiega Marco Turani, Channel Director dell’azienda.

Specie nelle imprese più piccole, si tende a confondere la finanza strategica con la finanza breve, che gestisce la cassa nel breve periodo (fino a 60-90 giorni). E anche quando si percepisce il valore di simulazioni sul lungo termine, il problema è che troppo spesso ci si affida al foglio elettronico per svolgere queste operazioni con tutti i rischi che ciò comporta.

Tra i limiti dei fogli di calcolo in grado di compromettere la pianificazione finanziaria, spesso ignorati dai direttori finanziari, compaiono il mancato aggiornamento automatico, il rischio di andare incontro a limiti dimensionali della memoria, la mancanza di un sistema di recupero delle modifiche apportate. Le necessità delle PMI, tuttavia, sono incentrate sull’innovazione digitale e sul superamento di sfide quotidiane legate alla creazione di scenari di simulazione e profonda analisi dei dati, esigenze che impongono l’uso di risorse di pianificazione economico-finanziaria-patrimoniale adeguate.

Scegliere una soluzione di pianificazione finanziaria significa, quindi, definire un modello di pianificazione, accentrare le informazioni in un database, strutturare modelli di reporting e dashboard, controllare il processo di pianificazione. Le soluzioni 4 Planning per la pianificazione finanziaria, short e long term, si basano proprio sulla partita doppia previsionale e sono integrate con i software dei principali vendor (SAP, Oracle, Microsoft, Infor, ecc.), consentendo di ottenere oltre 30 dashboard standard per una reportistica completa e personalizzabile.

Il vantaggio principale nella transizione da una pianificazione finanziaria realizzata tramite foglio di calcolo a una realizzata tramite soluzioni software transazionali risiede nella maggior accuratezza delle previsioni, nella strutturazione dei processi e nella velocità di elaborazione delle informazioni. Queste soluzioni permettono al CFO di diventare un vero e proprio manager del cambiamento perché gli consentono di fornire alla propria azienda una visione rivolta al futuro, di prevedere e gestire i rischi finanziari e di rendere l’azienda più reattiva ai mutamenti e alle evoluzioni del contesto economico e di mercato.