Eric Schmidt e le strategie di espansione di Google

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il chairman di Google Eric Schmidt è volato in Nigeria dopo la trasferta in Corea del Sud: ecco le ragioni del nuovo viaggio.

L’ex CEO e attuale chairman di Google Eric Schmidt è volato in Nigeria per nuovi affari di lavoro, a pochi giorni di distanza dal viaggio in Corea del Sud. Lo hanno accompagnato stavolta Jared Cohen, direttore del progetto Google Ideas, e Juliet Ehimuan, a capo della divisione nigeriana dell’azienda.

=> LEGGI le ragioni del viaggio di Schmidt in Corea del Sud

Nello specifico, Eric Schmidt ha incontrato il governatore Babatunde Fashola per discutere di vari punti che interessano l’espansione di Google in quel Paese e di come l’economia locale potrebbe beneficiare molto di una ampia diffusione di tecnologie che riguardano la comunicazione e l’informazione.

L’incontro tra le parti ha avuto luogo a Lagos: il governatore Fashola ha discusso con Schmidt di uno dei principali problemi della Nigeria, ovvero quello riguardante la pochezza delle infrastrutture dedicate alla fornitura dell’energia elettrica. Sarebbero insufficienti non solo per soddisfare il fabbisogno delle famiglie, ma anche quello delle attività commerciali. Si dovrà dunque lavorare su tal punto per garantire a quel territorio un’espansione in campo tecnologico.

Schmidt ha comunque sottolineato come Google sia interessata ad espandersi significativamente in Nigeria, portando come esempio quanto fatto in Brasile negli ultimi anni, dove l’azienda di Mountain View ha “iniziato con un piccolo gruppo e in tempi rapidi siamo passati ad avere un team composto da circa 1000 persone”.

=> LEGGI del cambio ai vertici di Google