Fieracavalli, De Girolamo: ippica popolare come il calcio

di Redazione PMI.it

scritto il

Investire nell'ippica per renderla popolare come il calcio: i piani del ministro De Girolamo annunciati a Fieracavalli.

Inaugurata la 115a edizione di Fieracavalli con il saluto del picchetto del Corpo forestale dello Stato, hanno partecipato il ministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, l’assessore all’Istruzione della Regione Veneto, Elena Donazzan, il sindaco di Verona, Flavio Tosi, l’On. Gianni Dal Moro, il presidente della Provincia di Verona, Giovanni Miozzi, il prefetto di Verona Perla Stancari, il presidente di Veronafiere, Ettore Riello e il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani. Chiare le intenzioni del ministro De Girolamo:

«Fieracavalli è un momento di incontro fondamentale per un settore che deve essere rilanciato come quello legato al mondo del cavallo. Dal 2014 potremo investire sul suo futuro per cominciare a correre verso un traguardo migliore».

«Nel 2012 abbiamo fatto il possibile per sbloccare alcuni fondi per l’ippica – ha continuato il ministro De Girolamo – e ci siamo impegnati per alleggerire e semplificare ogni procedura. Nonostante la crisi il comparto ha tenuto. Tanto si deve fare e tanto fara? anche il Parlamento con una proposta di legge che vuole regolamentare finalmente un mondo cosi? importante che puo? diventare uno sport nazionale, non dico come il calcio, ma quasi».

Il governatore, Luca Zaia, ha poi ricordato

«Abbiamo 350mila cavalli in Italia, 12mila allevamenti e il Veneto e? il sesto produttore nazionale con 12mila esemplari e 3.500 allevamenti. Non dimentichiamo che questo e? un comparto che fattura 10 miliardi di euro e con l’equiturismo arriva a quasi 20 miliardi di euro di indotto».

E in questi anni Fieracavalli si è confermata l’unica rassegna in grado di riunire l’intero comparto equestre: istituzioni, 35 associazioni allevatoriali, aziende, campioni dello sport, appassionati e famiglie.

Il presidente di Veronafiere, Ettore Riello, ha dichiarato:

«Quella che inauguriamo oggi e? un’edizione ancora piu? in grande rispetto ai numeri da record degli anni precedenti. I cavalli presenti sono 3mila, 500 in piu? del 2012 e la superficie dei campi per le gare sportive e? aumentata del 35%. Fieracavalli e? anche sempre piu? internazionale, con gruppi di operatori specializzati per la prima volta da Russia e Marocco, oltre ad una selezione di 40 top buyer da Svizzera, Croazia, Slovenia, Macedonia, Repubblica Ceca, Romania, Turchia».

Un’interessante occasione commerciale, visto che a Fieracavalli sono presenti i piu? importanti marchi nazionali ed internazionali di articoli per l’equitazione, attrezzature tecniche per maneggi e scuderie, veterinaria, alimenti per cavalli.

Il sindaco, Flavio Tosi, ha commentato l’inaugurazione di Fieracavalli dichiarando:

«Fieracavalli e? la piu? importante manifestazione internazionale del settore, con piu? di 150mila visitatori ogni anno. Quattro giorni durante i quali la fiera e l’intera citta? di Verona si trasformano nel piu? grande palcoscenico del mondo equestre e dove, alle iniziative dedicate agli addetti del settore, vengono affiancate quelle per famiglie e bambini».