Social Media Marketing: strumenti e corsi

di Alessia Valentini

scritto il

Di strumenti social 2.0 per le aziende ne esistono tanti ma attenzione: formazione e sicurezza restano propedeutici per fare social business in modo serio.

Per le aziende, social network e community sono oggi canali di comunicazione e marketing da presidiare. Se ne fa un gran parlare, ma quali sono gli strumenti alla portata delle piccole aziende senza grandi competenze informatiche? come abilitare concretamente il business 2.0?

Comunicazione 2.0

Arturo Navone – account manager di Age services, agenzia di consulenza per marketing e comunicazione e immagine, ci ha sintetizzato i benefici immediati in termini di “PR”: aggiornamenti in tempo reale di cataloghi e listini, risparmio di carta e stampa, visibilità verso chiunque e interazione verso qualsiasi referente a costo zero.

A suo dire nel 2011 “se non sei sul web non esisti” ma è opportuno non improvvisare, specialmente per le PMI che, con l ‘ approccio sbagliato, potrebbero definitivamente scoraggiarsi o sprecare soldi e risorse. Resta il fatto che il mercato delle piattaforme sociali offre il miglior rapporto qualità/prezzo rispetto a tutti gli altri mezzi comunicativi in termini di ROI, contatti e visibilità. Bisogna solo saperlo approcciare.

Social Marketing

Alessandro Chinnici, consulente social business software in IBM, ci ricorda che non basta un copia e incolla da Facebook! Bisogna creare spazi di lavoro condivisi e multicanale, governati da un back-end che orchestri i processi in modo semplice e rigoroso.

I colossi dell’IT offrono ormai tutti un modello di vendita multicanale e interattivo di prodotti e servizi, basato su piattaforme tecnologiche destinate ai rivenditori, che possono così orientare i propri consumatori verso social networks e community online.

In Microsoft Outlook 2010, per esempio, la funzionalità Social Connector integra i contatti dai social network preferiti e aggiorna le informazioni nel client di posta elettronica.

IBM ha invece aggiunto alla casella di posta la funzionalità Activity Stream, per accedere con un click ai contenuti da Twitter, LinkedIn, Facebook, SAP, Salesforce e altri tool esterni.

Per favorire l’interazione da device mobili, ha pensato poi a tre tool di sviluppo di software mobile – IBM Social Business Toolkit, applicazioni Domino XPages e Open NTF Toolkit per aiutare gli sviluppatori nel progetto di applicazioni multipiattaforma e nell’integrazione di soluzioni legacy di posta e file sharing offerte da altri fornitori.

Salesforce.com punta su Chatter, la sua piattaforma social che offre ad aziende e professionisti strumenti di collaborazione cloud. Gratuita per i clienti saleforce e a pagamento per gli altri, è accessibile da sistemi Windows e Mac, da iPhone, iPad, BlackBerry e dispositivi basati su Android. Le funzionalità di base prevedono la gestione degli inviti per estenderlo a chiunque, le “raccomandazioni” di chi e cosa seguire, le statistiche in formato di report, ovviamente le notifiche, la condivisione di files e l’accessibilità dai dispositivi mobili.

Ma anche gli stessi social network si sono evoluti facendo la loro parte per arricchire l’offerta di soluzioni pensate per le imprese.

Così come Facebook, anche Linkedin, ad esempio, ha introdotto Company Pages – schede/vetrina per le aziende, da condividere mediante le recensioni collezionate da consumatori e dipendenti, che diventano “ambasciatori del brand”.

Le comunità di consumatori sul Web sono già attive e molto frequentate, e ne è una prova quella di Trustpilot, che della web reputation si alimenta facendone un vero business.

Sicurezza

La Palo alto Networks ha reso disponibili di firewall cloud, che permettono configurazioni alternative alle logiche standard di porta e protocollo e che, in particolare, recepiscono le modalità di funzionamento degli applicativi per social network, abilitando le aziende al business 2.0 pur mantenendo un elevato e profilato livello di sicurezza e controllo.

Formazione

Per approfondire le tecniche di “Social Media Marketing” sono disponibili decine di corsi, online e in aula, tra cui segnaliamo anche quello offerto da Gruppo HTML