Sicurezza lavoro: nuovo decreto sulle attrezzature

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Pubblicato in G.U. il decreto legge che disciplina i controlli di sicurezza sulle attrezzature da lavoro: non solo di INAIL e ASL territoriali ma anche di altri soggetti.

I Ministeri del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo Economico hanno definito un decreto legge ad hoc sulle modalità di verifica sulla sicurezza delle attrezzature da lavoro, eseguite periodicamente da INAIL nella fase primaria e dalle ASL territoriali nelle fasi successive.

Il decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.98 del 29 aprile 2011, disciplina anche le modalità con le quali i controlli periodici possono essere effettuate anche da altri soggetti, pubblici o privati.

La norma è strettamente connessa con gli “obblighi del datore di lavoro” regolamentati dal Testo unico sulla Sicurezza sul Lavoro D.lgs 81/08 (commi 11,12,13 dell’art.71): il datore di lavoro deve sottoporre a monitoraggio e controllo le seguenti attrezzature:

  • apparecchi per il sollevamento materiali non azionati a mano e idroestrattori a forza centrifuga (Gruppo SC);
  • sollevamento persone (Gruppo SP);
  • gas, vapore, riscaldamento (Gruppo GVR); generatori di vapore d’acqua;
  • tubazioni (gas, vapori, liquidi);
  • generatori di calore a combustibile solidio, liquido o gasso per impianti;
  • centrali di riscaldamento ad acqua;
  • forni per industrie chimiche e simili.

_______________________

ARTICOLI CORRELATI

I Video di PMI

Come avviare una Srl Semplificata