SITRAD: un software per mettersi in conformità

di Redazione PMI.it

scritto il

Scambio telematico dei Codici SITRAD: i consigli a banche e operatori finanziari per strutturasi adeguando le procedure alla nuova normativa.

L’ABI (Associazione Bancaria Italiana), ha istituito da qualche tempo le nuove modalità di invio delle chiavi del Sistema per la trasmissione telematica dei dati: il SITRAD (Sistema per la trasmissione telematica dei dati).  Il sistema telematico ha l’obiettivo di semplificare la procedura di scambio informazioni in un’ottica di dematerializzazione dell’intero processo. A far data dal 10 settembre 2013, dunque, tutte le aziende aderenti al SITRAD (Istituti bancari, intermediari finanziari, SIM e altri organismi) si sono dovute adeguare alle nuove procedure telematiche. Ogni istituto bancario deve provvedere, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), all’invio sicuro dei file firmati e cifrati.

Chiavi SITRAD

Le chiavi SITRAD, così come definite dal legislatore, sono delle chiavi simmetriche di lunghezza pari ad 8 caratteri. Tali chiavi vengono utilizzate nelle comunicazioni tra applicativi interbancari e vengono scambiate tra Istituto1 e Istituto2 al fine di permettere la cifratura e decifratura di tale comunicazione.

La procedura

La circolare ABI sul SITRAD descrive come deve avvenire la comunicazione e lo scambio delle chiavi. Cosa è necessario avere per implementare il processo SITRAD?

  • Certificato di firma qualificata
  • Posta Elettronica Certificata
  • Certificato qualificato di cifratura composta da certificato, chiave pubblica e chiave privata (formato PKCS.12)

Le soluzioni

Agli istituti aderenti al SITRAD, Ifin Sistemi propone un software per la trasmissione sicura dei file firmati e cifrati, tramite Posta Elettronica Certificata, in grado di rispondere alle necessità degli istituti bancari e finanziari. Lo strumento si chiama PreProcess ed è in grado di automatizzare sia il flusso di cifratura ed invio che il flusso di ricezione e verifica delle chiavi SITRAD, grazie ad un software a impatto zero sulle infrastrutture esistenti. Il software si occupa di:

  • Versamento dei documenti nel sistema
  • Estrazione dei campi e suddivisione dei documenti
  • Firma dei PDF
  • Cifratura dei PDF
  • Invio dei PDF

Ifin Sistemi assiste il cliente con servizi a 360° fornendo anche gli strumenti di certificazione: PEC, Firme Digitali e Certificati di Cifratura curandone l’attivazione, configurazione e start up di tutto il processo.