Tratto dallo speciale:

Online elenchi 5 per mille 2011

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Pubblicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate gli elenchi provvisori degli enti aspiranti beneficiari del 5 per mille IRPEF: l'elenco aggiornato sarà online il 25 maggio.

Online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate le quattro liste provvisorie dei possibili destinatari del 5 per mille 2011: in totale, oltre 42mila aspiranti beneficiari (enti che svolgono attività socialmente rilevanti). Ricordiamo che è possibile dare la propria preferenza anche per uno degli 8.100 Comuni italiani in cui sono residenti.

Entro il prossimo 25 maggio è prevista la pubblicazione degli elenchi elenchi degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche. Per correggere eventuali errori anagrafici c’è tempo fino al 20 maggio: a richiedere alla Direzione regionale dell’Agenzia territorialmente competente la correzione può essere il legale rappresentante dell’ente o un suo incaricato munito di formale delega.

Entro il 30 giugno, invece, i legali rappresentanti degli enti del volontariato devono trasmettere alla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate, insieme al proprio documento di
riconoscimento, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per dimostrare la persistenza dei requisiti necessari per l’ammissione nell’elenco. Per le associazioni sportive dilettantistiche il tutto va inviato alla struttura del Coni territorialmente competente.

I contribuenti impegnati con le dichiarazioni dei redditi, possono consultare direttamente sul Web gli elenchi dei destinatari del 5 per mille del proprio IRPEF, pubblicati in ordine alfabetico e per tipologia. Presente anche un motore di ricerca per rendere più agevole la consultazione:

  • Enti del volontariato (onlus, associazioni di promozione sociale, associazioni e fondazioni riconosciute in possesso di determinati requisiti): 35.526;
  • Enti della ricerca scientifica e dell’università: 436;
  • Enti della salute: 97;
  • Associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni ai fini sportivi: 6.593.