Credito imprese: tavolo MSE e Regioni su nuovo fondo di garanzia per Pmi

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Avviato il tavolo tra Ministero dello Sviluppo Economico e Regioni per l'accesso al credito delle Pmi: obiettivo, garanzie pubbliche per le imprese nei confronti delle banche.

Le istituzioni devono supportare le imprese in difficoltà che richiedono fondi: con questo presupposto si è avviato il nuovo tavolo tra Ministero dello Sviluppo Economico e Regioni, per realizzare su territorio nazionale un fondo di garanzia dedicato alle Pmi.

Alla base dell’iniziativa, la legge 662 e il decreto anti-crisi del 2008.

Tale fondo dovrà facilitare l’accesso al credito delle imprese, concedendo garanzie pubbliche nella fase di richiesta di finanziamenti alle banche.

Si tratta di definire un piano d’azione condiviso, basato su quattro linee guida principali, che si riferiscono a: priorità d’impresa, uso efficiente delle risorse, utilizzo del fondo come strumento di sviluppo e controllo dei risultati.

Lo scorso anno le aziende che hanno richiesto e ottenuto la garanzia pubblica da parte del MiSE sono state 50.076, per un volume totale di finanziamenti pari a circa 9,1 miliardi di euro ed un importo garantito di 5,2 miliardi di euro. Un risultato in crescita rispetto al 2009, con un +103,6% di aziende garantite, un +86,6 % di finanziamenti ed un +90,8 % di importi totali finanziati, ma che deve essere ulteriormente migliorato nel 2011 per supportare le aziende in difficoltà.

Documenti Correlati

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali