Tratto dallo speciale:

Mobile POS a commissioni ridotte: 3 Italia sfida TIM e Vodafone

di Francesca Vinciarelli

scritto il

L'offerta 3 Italia-UBI Banca per il Mobile POS, per adempiere alla nuova normativa tenendo contenuti i costi.

Dopo l’entrata in vigore dell’obbligo di POS per commercianti, autonomi e professionisti che devono accettare il bancomat per pagamenti superiori ai 30 euro, gli operatori telefonici stanno proponendo delle promozioni convenienti per ridurre i costi legati all’utilizzo del POS da mobile.

=> Smartphone come POS: le alternative sul mercato

Dopo Tim e Vodafone anche 3 Italia propone la sua offerta a commissioni ridotte in tema di Mobile POS, realizzata in collaborazione con UBI Banca con il supporto di CartaSi, per permettere a professionisti, artigiani ed esercenti di adeguarsi alla recente normativa sui pagamenti elettronici contenendo i costi. L’offerta 3 Italia – UBI Banca, fruibile attraverso una App gratuita compatibile con i dispositivi Apple e Android, permette agli esercenti di accettare pagamenti elettronici in mobilità con commissioni bancarie ridotte.

=> Confronta con l’offerta Mobile POS di Vodafone

In sostanza si tratta di pagare un canone mensile che include anche il pagamento di commissioni bancarie entro il limite prestabilito. Due le offerte attualmente disponibili, compatibili con tutte le offerte 3, non vincolate ad un piano tariffario specifico e disponibili sia per i nuovi che per i vecchi clienti. Il valore aggiunto dell’offerta proposta da 3 Italia e UBI Banca è quello di essere studiata in partnership con CartaSi, il che la rende compatibile con i principali circuiti di pagamento (PagoBancomat, Visa e Mastercard).

=> Scopri anche l’offerta Mobile POS di Telecom Italia

In più l’offerta non richiede l’apertura di un conto corrente dedicato, perché include la carta prepagata Enjoy Business di UBI Banca, dotata di IBAN, per accreditare gli importi delle transazioni effettuate con il Mobile POS.