Mini IMU a Roma: istruzioni per il pagamento

di Teresa Barone

scritto il

Calcolo Mini IMU in scadenza il 24 gennaio: le informazioni ufficiali sul pagamento della tassa nel Comune di Roma Capitale.

Roma Capitale rende note le modalità di versamento della mini IMU, ora che il pagamento dell’imposta è stato confermato dal Governo: la tassa, stabilita dal Dl 133/2013 e in scadenza il 24 gennaio 2014, porterà allo Stato un gettito di 440 milioni di euro, per il 40% coperto dai contribuenti.

Versamento mini IMU

Come ricorda l’amministrazione di Roma Capitale, sono i possessori di prime case principali (escluse A1, A8, A9) a pagare la mini IMU. Tali contribuenti sono obbligati a «versare il 40% della differenza d’imposta calcolata applicando l’aliquota deliberata nel 2012 da Roma Capitale (5 per mille) e l’aliquota base prevista dal Governo (4 per mille)» (leggi le news per le PMI del Lazio). Ad esempio, una prima casa da 90mila euro sconterebbe un’imposta annua di 450 euro, applicando lo 0,5% di aliquota comunale IMU. La quota coperta dallo Stato arriva (tassa calcolata con aliquota 0,4%) sarebbe in questo caso di 360 euro, per cui al contribuente toccherà pagare 36 euro (il 40% della differenza tra le due imposte).

Calcolo mini IMU

Oltre ai diversi software online – che consentono anche la stampa del Modello F24 – il sito web del Comune di Roma ha predisposto anche per la tassa del 2013 un semplice strumento online per effettuare il calcolo dell’imposta: attraverso il Programma di Calcolo messo a disposizione degli utenti del sito di Roma Capitale è infatti possibile verificare l’importo dovuto, suscettibile di modifiche e aggiornamenti sulla base delle novità sancite dal Governo.