Tratto dallo speciale:

Studi di Settore: online Gerico 2010 con i correttivi

di Noemi Ricci

scritto il

Disponibile il software Gerico 2010, che tiene conto dei correttivi apportati ai 206 Studi di Settore in vigore per il periodo d'imposta 2009, insieme alle istruzioni per la trasmissione telematica

È online il software Gerico 2010, dopo l’approvazione – con provvedimento del 28 maggio – delle specifiche tecniche per il calcolo dei redditi aziendali in base ai 206 Studi di settore in vigore per il periodo d’imposta 2009 e rivisti alla luce dei correttivi 2010.

L’invio telematico dei modelli di comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli Studi di Settore deve essere parte integrante della dichiarazione dei redditi da presentare con il modello Unico 2010.

A tale scopo possono essere utilizzati i canali offerti dall’Agenzia, Entratel o Fisconline, ma ci si può anche avvalere di un intermediario abilitato.

Gerico 2010 integra i quattro correttivi derivanti dalla situazione di crisi finanziaria e di cui si terrà conto nella dichiarazione dei redditi che imprese e lavoratori autonomi devono presentare quest’anno:

  • relativi all’analisi di normalità economica per chi presenti una contrazione dei ricavi/compensi;
  • che tengono conto del possibile aumento degli acconti sul totale dei compensi (per i professionisti che operano a prestazioni), della contrazione del risparmio gestito (per i promotori finanziari) e della vendita di medicinali non soggetti a prescrizione medica (per le farmacie);
  • correttivi congiunturali di settore per i soggetti non congrui, con un fattore di correzione che tiene conto della contrazione dei margini e del minor utilizzo degli impianti per le imprese;
  • correttivi congiunturali individuali, studiati per cogliere il grado di crisi specifico del soggetto in base alla riduzione dei ricavi/compensi dichiarati.

I Video di PMI