Tratto dallo speciale:

Modello 730-4: prorogata scadenze per sostituti d’imposta

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Proroga per la comunicazione del modello 730-4 riservata ai sostituti d’imposta, per comunicare all’Agenzia delle Entrate l’indirizzo telematico al quale ricevere il flusso sulle comunicazioni delle dichiarazioni dei redditi dei dipendenti.

I sostituti d’imposta sono chiamati a partecipare al flusso sulle comunicazioni con l’Agenzia delle Entrate. Il termine per comunicare il recapito telematico (modello 730-4) presso il quale ricevere il flusso dei modelli 730 era stato fissato al 31 marzo, ma l’Agenzia ha concesso una proroga fino al 20 aprile 2012, concedendo ben venti giorni in più.

All’indirizzo comunicato verranno recapitati, pertanto, i risultati contabili delle dichiarazioni 730 dei dipendenti e/o pensionati di propria competenza.

La comunicazione avverrà entro 10 giorni dal momento in cui i centri di assistenza fiscale e i professionisti abilitati li avranno inviati a loro volta all’Agenzia.

Il modello “Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai 730-4 resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate” che i sostituti d’imposta devono utilizzare è sempre quello approvato lo scorso 2 febbraio.

Il modello 730-4 va inviato – se non già fatto con riferimento ai modelli 730-4 nell’anno 2011 – a meno che i dati forniti non abbiano subito variazioni.

La comunicazione è obbligatoria e necessaria per effettuare correttamente eventuali operazioni di conguaglio.