Tratto dallo speciale:

Esenzione canone RAI via PEC con firma digitale

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il modulo di esenzione dal canone RAI può essere inviato anche tramite PEC, previa sottoscrizione mediante firma digitale.

Tra le modalità per comunicare all’Agenzia delle Entrate il diritto all’esenzione dal canone RAI, ovvero il mancato possesso di apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni televisive (art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246), dovrebbe essere ammessa anche la PEC (Posta Elettronica Certificata), dato il suo valore legale e il fatto che tutte le Pubbliche Amministrazioni sono teoricamente obbligate ad accettarla.

=> Esenzione Canone RAI, il modello internazionale

Eppure sembra che, per l’invio dell’auto-dichiarazione, Governo e Agenzia delle Entrate abbiano dimenticato di includere la Posta Elettronica Certificata e anche SPID: tra le modalità viene indicata la trasmissione telematica per chi è in possesso del PIN (ma con SPID non si può fare) e la raccomandata tradizionale (non la PEC). Probabilmente si è trattata di una semplice dimenticanza e in verità è possibile inviare tale dichiarazione anche per mezzo della PEC visto che, ai sensi del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 82/2005, art. 65), le istanze o dichiarazioni alle Pubbliche Amministrazioni devono essere ritenute valide.

=> Canone RAI 2016 in bolletta: novità e chiarimenti

In più sulla pagina dell’Agenzia delle Entrate dedicata alle FAQ sul canone RAI è stata aggiunta recentemente la seguente risposta:

“FAQ del 04.05.2016

È possibile trasmettere la dichiarazione sostitutiva tramite Posta Elettronica Certificata?

È possibile trasmettere la dichiarazione sostitutiva tramite posta elettronica certificata, purché la dichiarazione stessa sia sottoscritta mediante firma digitale, coerentemente con quanto previsto dagli articoli 48 e 65 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale).

La dichiarazione firmata digitalmente dovrà essere inviata mediante PEC all’indirizzo:cp22.sat@postacertificata.rai.it”.

.