Tratto dallo speciale:

Dichiarazione dei redditi 2022: delega a tutori e genitori

di Redazione PMI.it

scritto il

Procedura e moduli per delegare tutori, amministratori di sostegno, o genitori che trasmettono la dichiarazione dei redditi 2022 per i minorenni.

Tutori, amministratori di sostegno e genitori di figli minorenni possono presentare la dichiarazione dei redditi precompilata ed effettuare pratiche fiscali online per conto di contribuenti che rappresentano usando le proprie credenziali previo ottenimento di specifica abilitazione a operare nell’area fiscale dell’assistito.

Precompilata 2022 inviata dai tutori

Per ottenere l’abilitazione basta compilare e sottoscrivere il modulo contenuto nell’allegato 1 al provvedimento delle Entrate del 19 maggio 2022: va trasmesso all’Agenzia delle Entrate, corredato dalla documentazione che attesta la propria condizione di rappresentante legale. L’invio può essere effettuato in diversi modi:

  • via web con il servizio online “Consegna documenti e istanze“, presente nell’area riservata, come documento informatico sottoscritto con firma digitale, oppure come copia per immagine di documento analogico, sottoscritto con firma autografa;
  • via PEC, posta elettronica certificata: si può inviare a una qualunque direzione provinciale dell’Agenzia delle entrate. Se il modulo è compilato in formato cartaceo e sottoscritto con firma autografa, può essere inviata la copia per immagine del documento analogico (per esempio una scansione) unitamente alla copia del documento d’identità del rappresentante.
  • allo sportello, sempre con un documento d’identità;

Se si tratta di un rinnovo, basta inviare una semplice mail, fornendo gli estremi dell’istanza già depositata in occasione della prima richiesta (o allegando il provvedimento già depositato in ufficio) unitamente alla copia del documento di identità.

Precompilata 2022 inviata dai genitori

Per quanto riguarda i genitori, il modulo da compilare è quello contenuto nell’allegato 2 del provvedimento delle Entrate. Le modalità di invio sono le stesse sopra indicate, con l’unica differenza che bisogna presentare il documento di identità del minore. Attenzione: questa procedura vale nel caso in cui il genitore eserciti una delega per pratiche relative a un figlio minorenne. Se il figlio è maggiorenne, la procedura per i genitori è equiparata a quella delle persone di fiducia.

Altri servizi fiscali su procura

Per il resto, le regole sono le stesse previste per le persone di fiducia. La delega dura fino al 31 dicembre dell’anno in cui è valida la dichiarazione. Oltre alla dichiarazione dei redditi, il rappresentante può effettuare per conto dell’assistito le seguenti operazioni fiscali.

  • Consultazioni e ricerca: Cassetto fiscale (ad eccezione della sezione in cui sono visibili le scelte “2, 5, 8 per mille”), fatturazione elettronica, stampa modelli F24, ricevute dei pagamenti pagoPA, lista invii effettuati, ricerca ricevute, richiesta reinvio ricevute, documenti da prelevare, consultazioni ipo-catastali, interrogazione del Registro delle Comunicazioni.
  • Istanze: duplicato della Tessera Sanitaria o del tesserino di codice fiscale,
  • Comunicazioni: avvisi di irregolarità, avvisi di regolarità, altre comunicazioni, contatti.
  • Servizi di utility e verifica: controlla PIN, stato richiesta certificato, ripristina Ambiente.