Bonus Pubblicità: online gli ammessi al credito

di Redazione PMI.it

scritto il

Credito d'imposta sugli investimenti pubblicitari effettuati nel 2021: ecco l'elenco degli ammessi al Bonus Pubblicità, attenzione alla soglia de minimis.

Con provvedimento del 7 aprile, è stato approvato e pubblicato l’elenco degli ammessi al Bonus Pubblicità 2022, ossia al credito di imposta per investimenti pubblicitari incrementali (articolo 57-bis, Dl n. 50/2017) effettuati nel 2021.

Lo sconto fiscale è tuttavia condizionato alla verifica preventiva, da parte delle imprese beneficiarie, del tetto massimo sugli aiuti aiuti de minimis, nei due esercizi finanziari precedenti e in quello in corso. Se l’Agenzia delle Entrate dovesse riscontrare il superamento della soglia, scatta il recupero dell’agevolazione.

Le risorse stanziate per il Bonus Pubblicità sono pari a 90 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022, di cui 65 milioni per investimenti pubblicitari su quotidiani e periodici anche online e 25 milioni per campagne su emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali non partecipate dallo Stato.

Il credito di imposta è utilizzabile in compensazione, tramite F24 (con codice tributo 6900) attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, dal quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dell’elenco degli ammessi.