Esonero Contributi INPS filiere agricole: scadenza al 6 ottobre

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuova scadenza di domanda per l'esonero INPS delle filiere in crisi Covid (Art.222 DL 34/2020): l'INPS concede tempo fino al 6 ottobre 2021.

L’INPS comunica il differimento dei termini per le domande di accesso all’esonero dal versamento dei contributi per agriturismi e filiere agricole, ai sensi dell’articolo 222 del decreto-legge n. 34/2020 (Fondo emergenziale a tutela delle filiere in crisi). La nuova scadenza è fissata al 6 ottobre, in considerazione delle difficoltà riscontrate dalle aziende per l’inoltro della domanda, il cui termine di presentazione originario era previsto per il 30 settembre 2021.

Lo comunica l’INPS, con Messaggio 3327 del primo ottobre. Il beneficio riguarda le imprese afferenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, nonché dell’allevamento, dell’ippicoltura, della pesca e dell’acquacoltura.

Il Modulo di domanda, denominato “Esonero Art.222 DL 34/2020” è disponibile nel “Portale delle Agevolazioni” (ex “DiResCo”), sul sito istituzionale www.inps.it.