Precompilata, nuovo modello spese mediche

di Redazione PMI.it

scritto il

Modello aggiornato per opporsi all'inserimento delle spese sanitarie nella dichiarazione dei redditi precompilata, disponibile anche in versione editabile.
Aggiornato il modello per opporsi all’inserimento automatico delle spese sanitarie nella dichiarazione dei redditi precompilata.

 Si tratta di una possibilità prevista, in accordo con il Garante per la protezione dei dati personali, per tutelare la riservatezza di informazioni delicate, come quelle sulla salute della persona. E’ possibile presentare opposizione anche con riferimento ai dati dei familiari a carico.

=> Detrazioni IRPEF in dichiarazione dei redditi

Modulo di opposizione

Il nuovo modulo, disponibile anche in versione editabile, può essere utilizzato:

  • comunicando, entro l’8 febbraio 2019, direttamente all’Agenzia delle Entrate i tipi di spesa da escludere, i dati anagrafici, il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria. La comunicazione può avvenire consegnando l’apposito modulo presso un ufficio territoriale delle Entrate o inviando una email all’indirizzo opposizioneutilizzospesesanitarie@agenziaentrate.it, o ancora telefonare a un Centro di assistenza multicanale (numero verde 800909696, 0696668907 da cellulare, +39 0696668933 dall’estero);
  • accedendo dall’8 febbraio al 9 marzo 2019 all’area autenticata del sito web dedicato del Sistema tessera sanitaria, tramite tessera sanitaria Ts-Cns oppure utilizzando le credenziali Fisconline rilasciate dall’Agenzia.

=> Scarica il modulo di opposizione

Opposizione e detrazioni fiscali

Nel caso in cui si eserciti questa opzione sarà sempre possibile inserire tali spese manualmente in fase di modifica/integrazione della dichiarazione dei redditi, prima della sua trasmissione, per beneficiare in questo modo delle detrazioni fiscali previste dalla normativa vigente.