Tratto dallo speciale:

INPDAP: cedolino pensione, CUD e modulistica

di Redazione PMI.it

scritto il

Per scaricare cedolini pensione e CUD degli ultimi anni via Internet, è necessario collegarsi al sito INPDAP e accedere alla sezione “Pensionati”.

=> Leggi come consultare online i cedolini INPS e INPDAP

Selezionando l’opzione “Identificazione pensionato” (Rata Pensione, CUD, 730) per scaricare il cedolino oppure il CUD il sistema richiederà  il proprio codice fiscale ed il PIN da 8 cifre per l’identificazione personale.

Se non lo ricordate, potete richiedere o calcolare il vostro codice fiscale online (<= Calcola il tuo codice fiscale).

Il vostro PIN INPDAP è invece reperibile sommando le 4 cifre presenti nel cedolino che l’INPDAP invia a gennaio alle prime 4 cifre che si possono recuperare sul sito dell’ente seguendo l’apposita procedura (Opzione “Gestione PIN”).

=> Vedi le nuove procedure di registrazione all’INPDAP online

A questo punto si inseriscono le due tipologie di informazione richieste per la vostra identificazione univoca: il sistema restituirà  i seguenti tipi di risultato:

  • Rata mensile di pensione (sezione con tutti i cedolini pensione dal 2005)
  • Modello CUD (tutti vostri CUD dal 2006)
  • Modello 730 (per presentare tramite CAF la dichiarazione dei redditi modello 730)

Per chi avesse bisogno di accedere alla Modulistica INPDAP, sul portale dell’Ente è disponibile una sezione specifica con i modelli necessari a richiedere le prestazioni fornite, per accedere alla documentazione (Legge 241/90) o inoltrare reclami e suggerimenti. Ad esempio:

Ricordiamo che l’INPDAP eroga pensioni dirette (vecchiaia, anzianità , inabilità  e privilegio) e ai superstiti (indirette e di reversibilità ). Inoltre, gestisce le attività  che riguardano il pagamento della pensione (assegno per il nucleo familiare, assistenza fiscale e modello 730, operazione Red).