IT 2010 ancora in crisi: trend e strategie per manager e CIO

di Noemi Ricci

scritto il

Budget IT da costo fisso a voce variabile: il 2010 sarà ancora anno di crisi e ottimizzazione spese con soluzioni come cloud e virtualizzazione. CIO e manager dovranno traghettare le aziende verso la ripresa nel 2011

Alle soglie del 2010 – solo in parte quello della ripresa dell’economia globale, è importante definire strategie operative alla lucve delle tendenze che caratterizzeranno il settore IT: BMC Software ne ha individuate cinque propedeutiche per la “rimonta” di fatturato e turnover, ma il consolidamento vero non avverrà prima del 2011.

Nel nuovo anno, infatti, si stimano budget IT invariati se non inferiori: nel 2010 ci sarà ancora crisi.

Le tendenze evidenziate tengono infatti conto delle aspettative degli IT manager, che continueranno a mantenere l’approccio del “fare di più con meno” per lungo tempo.

Questa situazione porterà il mercato ICT europeo a stabilizzarsi nel corso del nuovo anno, aumentando però le pressioni sui responsabili IT, che dovranno essere in grado di garantire lo stesso livello di servizio dell’infrastruttura fissato nel 2009, o anche performance migliori.

A fronte di previsioni che danno in crescita la spesa tecnologica ( +3,3%) – contro un calo nel 2009 del -5,2% (-6,9% a livello enterprise) – i CIO modificheranno il modo di gestire le risorse umane e l’azienda stessa in direzione di una ripresa completa.

La crisi ha insegnato a sfruttare al massimo il budget e le risorse, anche con il supporto di nuove tecnologie come l’automazione dei processi, la virtualizzazione e il cloud computing, che occuperanno un ruolo centrale anche nel 2010.

Dunque l’IT passerà definitivamente da costo fisso a variabile: prima di acquistare nuove risorse informatiche e rinnovare le infrastrutture IT si tenderà ad avviare controlli più severi.

Ottimizzazione è dunque la parola chiave che contraddistinguerà il 2010, che si tradurrà in maggiore efficienza e produttività, minori sprechi e gestione ottimizzata degli ambienti.

In aiuto dei CIO vi saranno le soluzioni di IT Service Management e la valutazione delle metriche del ROI

Infine ricopriranno un ruolo rilevante anche le tecnologie di Intelligence predittiva, così che l’aumentare dei volumi e delle capacità richieste previste per il 2010 non trovino impreparati i responsabili IT.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021