MarittimoTech: accelerazione start-up

di Teresa Barone

scritto il

Selezione di start-up da inserire nel programma di accelerazione quadrimestrale MarittimoTech.

Creare un Acceleratore Transfrontaliero di start-up che possa favorire lo sviluppo economico di nuove idee e incentivare la creazione di imprese nelle filiere prioritarie. Con questo obiettivo prende il via il progetto MarittimoTech, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Italia-Francia Marittimo 2014-2020 e basato sull’erogazione gratuita di
dei servizi specialistici.

=> Start-up innovative: numeri record

Destinatari

Il programma si rivolge agli aspiranti imprenditori, alle start-up innovative costituite da non oltre 36 mesi, ai titolari d’impresa, esperti, investitori, agli esperti/professionisti dell’accompagnamento alla creazione d’impresa.

Filiere

Sono coinvolte quattro filiere:

  • nautica e cantieristica navale;
  • turismo innovativo e sostenibile;
  • biotecnologie blu e verdi;
  • energie rinnovabili blu e verdi.

Servizi

Attraverso il progetto sarà programma di accelerazione quadrimestrale diviso in percorsi individuali e sessioni collettive. Tra i servizi previsti anche la riduzione dei tempi di creazione delle nuove imprese e l’accesso alla rete di esperti transfrontaliera, così come il coinvolgimento diretto di attori come enti, consulenti, imprenditori mentori, investitori.

Selezione

Compilando il formulario sarà possibile partecipare alla selezione strutturata in due livelli, rispettivamente locale e transnazionale. Le domande possono essere inviate entro il 28 febbraio, come illustrato sul sito dedicato.