Tratto dallo speciale:

Flotte aziendali, leasing e bollo auto: nuove regole

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Nel decreto legge Enti locali è presente una disposizione che interessa i contratti di leasing e le flotte aziendali.

Con il decreto legge Enti locali cambiano le regole su chi deve pagare il bollo auto per le macchine prese con contratti di leasing, spesso facenti parte di flotte aziendali. In sintesi, per quanto riguarda i contratti di leasing, la norma prevede che a dover la pagare la tassa automobilistica sia esclusivamente l’utilizzatore a titolo di leasing e non della società titolare.

=> Leasing per flotte aziendali: contratto e deducibilità

La novità relativa al versamento del bollo per le auto in leasing, incluse quelle aziendali, è frutto di un emendamento al DL Enti Locali che va a colmare il buco lasciato dalla legge del 2009, la quale stabiliva che il bollo auto fosse a carico del cliente utilizzatore senza precisare se, in caso di insolvenza, la società effettivamente titolare del mezzo fosse da considerare obbligata in solido.

=> Leasing: deducibilità fiscale più veloce

Secondo quanto previsto dal DL Enti locali d’ora in poi a rispondere del pagamento del bollo è in via esclusiva il cliente dunque, nel valutare la convenienza del contratto di leasing, va preso in considerazione anche questo aspetto che . A fronte di tale novità il bollo andrà versato nella Regione in cui risiede il cliente utilizzatore del mezzo e non più in quella in cui ha sede la società di leasing.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021