Imprenditoria femminile: in Puglia “Impresa Possibile”

di Teresa Barone

scritto il

Volge al termine il progetto promosso dal Gal Daunia Rurale in Puglia per favorire l’imprenditoria rosa.

Il 2 luglio 2015 saranno presentati i risultati del progetto “Impresa Possibile” promosso in Puglia dal Gal Daunia Rurale e gestito dalla cooperativa sociale Medtraining: un’iniziativa che ha coinvolto numerosi Comuni (San Severo, Apricena, Chieuti, Torremaggiore, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate e Serracapriola) con il fine sostenere l’imprenditoria femminile sul territorio.

=> Agriturismo e imprese rosa: binomio vincente in Italia

Risorse online

Proprio in occasione della fine del progetto saranno lanciati gli ultimi strumenti promossi per le imprese rosa: il sito internet (Daunadonna.it) per rendere pubbliche le esperienze di successo delle imprenditrici femminili appartenenti alla “Rete delle imprese della Daunia Rurale – Terre di Puglia”, oltre a una “Pocket guide” che rappresenta un manuale pratico per tutte le donne che vogliono avviare un’impresa.

Informazione e consulenza

Il progetto si è basato soprattutto sull’attivazione degli “Sportelli di informazione e consulenza” sul territorio, mirati a offrire supporto per conoscere le possibilità di accesso al credito, i bandi e le misure esistenti. In ciascuno dei Comuni coinvolti, inoltre, si sono svolti seminari informativi tematici.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani