Tratto dallo speciale:

Partner IBM, per un futuro cloud

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Grazie al programma Cloud Computing Speciality di IBM, sono già più di 30 i partner italiani pronti ad offrire la loro competenza in soluzioni e servizi cloud.

IBM punta con decisione sul cloud e sulla formazione di partner esperti in materia. Il programma Cloud Computing Speciality annunciato a febbraio nel corso del Partnerworld – il consueto appuntamento a livello internazionale tra i partner del network IBM – comincia a dare i suo frutti anche nel nostro Paese, con più di 30 partner qualificati pronti a offrire soluzioni e servizi.

Diventare operatori nel campo del cloud computing richiede oggi conoscenze approfondite ed eterogenee, certificazioni e continui aggiornamenti; i nuovi programmi e le nuove iniziative di IBM hanno sinora aiutato oltre 150 partner a cogliere le opportunità di mercato nell’area del cloud computing e nella business analytics, grazie a corsi, seminari e percorsi di acquisizione delle competente.

In particolare, il programma Cloud Computing Speciality cerca di identificare cinque ruoli specialistici e relative competenze che i partner devono possedere per poter operare con coscienza nell’ambito del cloud computing.

  1. Fornitori di applicazioni cloud: chi è in grado di offrire applicazioni di business tramite un modello in abbonamento, via cloud, come il Software as a Service;
  2. costruttori di cloud: chi progetta, realizza e gestisce progetti per le esigenze cloud dei clienti, generalmente attraverso l’integrazione con l’infrastruttura esistente e i cloud pubblici, privati e ibridi;
  3. fornitori di infrastruttura cloud: chi è in grado di realizzare un’infrastruttura di cloud pubblico o Platform as a Service, su cui i fornitori di applicazioni e le aziende possono “ospitare” le proprie offerte;
  4. fornitori di soluzioni di servizi cloud: chi rivende servizi di cloud pubblico e offre servizi complementari, come formazione e integrazione;
  5. fornitori di tecnologia cloud: chi offre tool, servizi e tecnologie – come gestione, fatturazione, misurazione e monitoraggio – che aiutano i clienti a usare il cloud in modo più efficace.

Dopo la formazione tramite esperti IBM, i partner possono offrire i seguenti servizi: Managed Backup Cloud, Cloud Security Services, IasS, Infrastructure as a Service e servizi di monitoraggio.

I Video di PMI