Unindustria: le Pmi del Lazio si sono alleate

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Presentata ufficialmente Unindustria, Unione degli Industriali di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo: oltre 4mila imprese, il 90% Pmi.

Unindustria, associazione che riunisce oltre 4mila imprese di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo, è la nuova realtà che sostituisce a amplia l’Unione Industriali di Roma. Presentata ieri dal presidente Aurelio Regina, si configura come la seconda associazione in Confindustria per numero di associati, prima in termini geografici.

Obiettivo, «rafforzare i presidi territoriali e mantenere e incentivare le rappresentanze regionali e locali, oltre che definire una politica di servizi omogenea per le imprese».

Il progetto di riorganizzazione associativa avviato nel 2009 e varato il primo gennaio 2011 mira alla semplificazione del Sistema associativo del Lazio. &laquoÈUn percorso complesso in un momento in cui le imprese sono intente a misurarsi in un contesto economico articolato e molto faticoso».

Unindustria rappresenta il 90% delle imprese associate a Confindustria Lazio (il 90% Pmi entro i 100 dipendenti). Il 70% attive nel settore Servizi e il 30% nell’Industria. Rappresenta dunque il 30% degli addetti del settore privato nel territorio di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo (circa 250mila dipendenti). Il patrimonio totale netto della neo-nata associazione è di 20 milioni di euro.

Visita il nuovo portale web Unindustria

I Video di PMI

Coronavirus: Guida al congedo per quarantena dei figli