Tratto dallo speciale:

Contributi previdenziali e pensioni INPS: più informazione

di Noemi Ricci

scritto il

Contributi previdenziali e pensioni: "Un giorno per il futuro" è l'iniziativa presto promossa dal ministro Sacconi per informare sui propri diritti tutti i giovani lavoratori.

Un giorno per il futuro“, è la giornata nazionale d’informazione che il MInistero del Lavoro ha in programma per spingere giovani e lavoratori verso una cultura della previdenza (“prevedere per provvedere”. Varata in accordo con Ministero dell’Istruzione e parti sociali, è stata annunciata dallo stesso ministro Sacconi.

Il fascicolo elettronico della persona attiva, insieme al casellario degli attivi, predisposto dall’INPS mette i lavoratori in condizione di verificare in qualsiasi momento la propria posizione previdenziale, controllando i versamenti contributivi effettuati e il proprio “conto corrente”.

Per Sacconi, un modello pensionistico come quello svedese, in cui ogni anno viene calcolata la pensione che si percepirà a fine percorso lavorativo, non è realizzabile in Italia. Questo perché non è possibile prevedere quale sarà tale percorso, «questi calcoli si possono fare solo nel periodo immediatamente precedente la pensione» ha affermato.

Per il Ministro del Welfare il dualismo tra previdenza obbligatoria e facoltativa deve essere mantenuto, lasciando ad ognuno di prendere la propria decisione in maniera libera e responsabile.

Sul TFR inoptato dei lavoratori di aziende sopra i 50 dipendenti, che viene versato nel Fondo Inps, il Ministro ha dichiarato che “a perderci sono le imprese” che non possono più usare quelle risorse per finanziarsi a costi ridotti. Tuttavia, rivedere la decisione presa dal governo Prodi «è praticamente impossibile. Con questa pressione sui debiti sovrani non se ne parla proprio».

Per conoscere in tempo reale quanti sono i propri contributi INPS versati si può consultare il portale web e-inps.it registrandosi tramite PIN (fornito a tutti i contribuenti e richiedibile in qualunque momento), senza doversi recare presso gli sportelli territoriali.
Qui i dettagli su come funziona: Contributi INPS: posizione previdenziale ed estratto conto contributivo

L ‘ estratto conto offre in una tabella i contributi e le indennità (per lavoro dipendente, contributi figurativi, disoccupazione, malattia, lavoro agricolo dipendente, lavoro autonomo ecc.) versate al lavorare e le settimane utili per maturare il diritto alla pensione:

  • contributi registrati negli archivi (giorni, settimane, mesi);
  • settimane utili per il raggiungimento del diritto alla pensione;
  • settimane utili per il calcolo (misura) della pensione;
  • retribuzione o il reddito;
  • note.

Articoli correlati